Impianti radianti

Gli impianti radianti si contraddistinguono per la bassa temperatura di esercizio che si concilia con le migliori performances delle pompe di calore e delle caldaie a condensazione. Il più diffuso pannello radiante a pavimento posato sotto massetto o pannello radiante a parete o a soffitto sono le tipologie più adottate. Esistono anche piastre radianti che consentono di riqualificare a bassa temperatura impianti a radiatori con ridottissima se non nulla assistenza edile.

I pannelli radianti a pavimento installati con le dovute accortezze possono essere utilizzati per il raffrescamento estivo se posati a passo costante e isolati nei punti opportuni consentendo l’uso delle pompe di calore sia in riscaldamento che in raffrescamento.

La bassa invasività nella ristrutturazione degli impianti radianti a soffitto in edifici esistenti con altezza degli ambienti maggiore di 2,70m diventa la soluzione vincente per riscaldare e raffreddare in modo performante un’abitazione o un ufficio, con tempi veloci di esecuzione degli interventi e risultati estetici di rilievo, integrazione degli impianti correlati (elettrico e luci, VMC e deumidificazione).